mercoledì, aprile 18, 2007

Stipendio


Ieri ho preso il mio primo stipendio, con tanto di assegno. Ero convinto mi avrebbero pagato con banconote di piccolo taglio come si usa nei film di malavita, e invece ho avuto una sorpresa.. L' importo ammonta a circa quattrocento euri, e ammetto candidamente di non averli mai visti tutti assieme( devo ancora cambiare l' assegno, quindi non è ancora detto che li veda...). Avevo pensato di investirli nel narcotraffico, magari avviando un piccolo commercio di stupefacenti. Potrei comprare una buona partita di hashish, rivenderla al dettaglio e investire di nuovo i proventi nel ramo della droga pesante. Comincerei tra mille difficoltà, dovendo districarmi tra le maglie asfittiche del mercato della delinquenza organizzata. Potrei, a questo punto, comprare un discreto quantitativo di armi e foraggiare un piccolo esercito personale, che impiegheri nel banditaggio e nei sequestri, e contemporaneamente corteggerei il contrabbando di sigarette, cercando di coinvolgere il vaticano nei miei affari, giusto per creare qualche risvolto interessante ai limiti del romanzesco.
Oppure potrei semplicemente dare fuoco alle banconote per sottolineare il mio disprezzo nei confronti del mondo capitalistico, ma rimarrei di nuovo povero in canna seppur magari appagato ideologicamente.
Accetto consigli, nel frattempo vado a farmi una pennica che è meglio...

6 commenti:

ammangagritte ha detto...

offrice na cena..anzi due

Scalia ha detto...

Che me pare na bella idea...

LeCannu ha detto...

il giorno del mio compleanno ho intenzione di prendere un pò di birrozze take away per tutti voi, ce conto. Alla prossima settimana, carissimi..

TRIPwood ha detto...

Mah...dice che il vaticano non investe volentieri in tabacco, preferisce gli alcolici...

Baol ha detto...

e meno male che ti danno il minimo sindacale....

coriolanocollodiano ha detto...

Poco fuori la pineta di Castel Fusano c'è un prato dove se ci sotterri dei soldi e poi li annaffi con l'acqua della fonte cresce una pianta che al posto delle foglie avrà tante banconotequante ne desideri.(non vale sotterrarci gli assegni). è un posto che conoscono in pochi. sol gli iniziati a tali pratiche. siccome io sono tra questi e sono anche un tipo che per gli amici si farebbe in quattro, se vuoi possiamo andarci insieme e ti rivelerò il punto esatto dove scavare e le cose che dovrai fare per avere più biglietti sonanti di quanti tu abbia bisogno. così poi potrai aiutare tutti i poveri del mondo ad essere ricchi. e sarà un mondo migliore. a testimoniare la mia buona fede ti rivelerò come si chiama il posto: orto dei miracoli( già del Jazzmani). in guardia però, non provare a fare da solo. dicono che il posto sia sorvegliato dai fantasmi dei talebani che sgozzano gli improvvidi emulatori di pinocchio.
io non ci credo ma sai com'è....