sabato, ottobre 14, 2006

Sabato in fantasia


Mario il cavernicolo si era svegliato con un fortissimo mal di testa, e la consapevolezza di aver finito i cachet. Sapete quanto è difficile trovare una farmacia aperta di domenica nell' età della Pietra? Mario si alzò e si accese una sigaretta, incurante del turbinio di demoni che impazzavano nel suo encefalo( che lui chiamava " testa"), e si diresse verso la sua voliera personale: l' uccellino aveva bisogno di cibo e di attenzioni, ma il nostro Mario non era in vena e si limitò soltanto a riempire la vaschetta del suo usignolo gigante( tutti i cavernicoli ne hanno almeno uno: li aiuta a ritrovare l' equilibrio nei confronti del mondo ). L' uccellino lo accolse con un fragoroso " CHEEEP!!", per poi tuffarsi a pesce nelle granaglie fresche. Nel frattempo, quel mattacchione di Armando l' orsetto, il vicino di casa esuberante, suonava il suo violino nel cortile: era felice perchè la sera prima era andato al cinema con la sua fidanzata, Ornella, una talpa intellettualodie, che lui era riuscito a trascinare dopo mesi di insistenze, in un locale per soli orsi. Ornella, superata l' iniziale diffidenza, si era divertita molto. Ed ora Armando pizzicava le corde reinterpretando, estatico, un noto brano dei led zeppelin, " Livin' lovin' maid". Mario, notoriamente un bonaccione, quella mattina non riusciva a sostenere l' impatto sonoro del soave strumento a corde.. Il suo mal di testa non gli dava tregua, ed ogni nota prodotta dall' orsacchiotto giovialone era per lui una pugnalata alle tempie. Perciò si decise: salì sul suo cavallo, un pony afghano di nome Sergio, e al trotto si diresse verso il centro abitato: aveva assolutamnte bisogno di una compressa, foss'anche per vie non orali..

p. s. :Si ringrazia il settimino di casa cannucciari per il gentile supporto fornito ai protagonisti.
p. p. s. : Si ringrazia Claudio Cannucciari per aver fornito i protagonisti.

4 commenti:

LeCannu ha detto...

p. s. : l' altro uccellino in gabbia è impagliato.

liquerizia ha detto...

caro, ti sei buttato nella politica?
no perche' penso che ti sei fumato piu' di qualcosa...
comunque carino il pezzo!
(si vede che era robbba buona)

Scalia ha detto...

Sergio è il classico nome da pony afghano...

LeCannu ha detto...

Purtroppo non avevo fumato nulla, ero drogato di raffreddore! Ciao!