venerdì, luglio 07, 2006

Come cominciare?

Non è facile proporre un argomento di conversazione di primo acchitto. Non sono mai stato un gran parlatore, diciamo che amo soprattutto ascoltare, farmi un 'idea del mondo che mi circonda. Che, pur facendo abbastanza schifo, ha tanti spunti interessanti. Potrei iniziare parlando un pò di me, dei miei interessi; non credo vi annoierò, la lista è abbastanza breve ( non è detto che non sia interessante).
Amo definirmi perennemente fuori contesto e fuori dal tempo, proprio perchè il flusso forzoso della quotidianità che tenta di avvinghiarmi mi è profondamente estraneo. Sono stato forse uno degli ultimi individui sulla faccia della terra a dotarsi di una connessione internet, ma andava bene così. Ho scelto il momento giusto per cambiare tendenza: senza imposizioni, senza condizionamenti, è andata così perchè lo volevo. Non sempre riesco ad incidere con la mia volontà sulla realtà che mi circonda, ma non smetto mai di provarci. Nel frattempo, mi dedico alle mie passioni, ossia la musica, il teatro, il fumetto e la politica, che accompagnano la mia costante ricerca di una dimensione " le cannù", che sempre più spesso è indefinita, a tinte oscure ma mai bidimensionale. Le mie passioni mi rendono forse un individuo un pò fuori dal contesto della civiltà produttiva e lavoratrice, ma almeno mi tengono vivo, anche se a volte la cris fa capolino e mi blocca per ore, giorni, mesi. Faccio della mia imperfezione un vanto, dello streben uno stile di vita.
Insomma.. vorrei evitare di scrivere cazzate introducendo questo blog, perciò passo a definire COME vorrei questo blog.
E' un blog che si apre all' insegna dell' imprevedibilità, ma cerca di rifuggire la banalità: è aperto a tutti, soprattutto a quanti condividono con me già da tempo qualche affinità. E' aperto alle innovazioni, ai consigli, agli incitamenti, agli scossoni, mai alla volgarità a meno che non sia fine a sè stessa e perciò sublime. Spero che chiunque vi acceda porti un pò del suo mondo e soprattutto della sua voglia di cambiare un pò la realtà di plastica che ci circondda. Spero che si parli di musica, di poesia, spero che sia trattata la politica nella sua accezione più alta e perciò sia denigrata la politica da quotidiano.
Per ora, vi lascio, ma vi aspetto. Grazie di cuore..
Ciao!!
p.s. : anche l' archeologia è una mia passione.
p. p. s. : non sono tollerati fascisti e berlusconiani, e nemmeno amanti dei negroamaro.

Andrea!

2 commenti:

Scalia ha detto...

Carissimo LeCannù lascio questo commento con l'affetto e la stima che nutro nei tuoi confronti...
Sono sicuro che il Blog diverrà un bel punto d'incontro dove poter discutere e confrontarsi.
Un abbraccio.

LeCannu ha detto...

Caro Scalia, la stima e l'affetto sono reciproci! Spero proprio che tu sia tra gli assidui di questo blog, ci vediamo più tardi!
Bella!!