lunedì, giugno 18, 2012

Ho voglia di suonare un buon vecchio rock, metallo pesante con la bava alla bocca, adrenalina che mi percuote e mi scuote come una danza tribale, ho voglia di pubblico che urla e si fomenta, ho voglia di un buon vecchio boccale di birra prima e dopo la performance, ho voglia di sentirmi un gigante a 1000 watt. Scusate, ma ogni volta che tocco la mia buona, vecchia Fender Stratocaster è come se mi drogassi. Chi non ha mai avuto un amplesso con questa chitarra non potrà mai capire il grande Jimi e il maestoso Blackmore. Gli anni settanta sono passati, ma non invano.

Nessun commento: