lunedì, agosto 21, 2006

segnali?

Stanotte mi sono svegliato di soprassalto, verso le quattro. Cantavano le cicale, nel giardino condominiale. Cantavano così forte che non potevo far finta di non sentirle..
Forse non era vero niente, forse era solo un sogno. Strano, indecifrabile.
Ma non sgradevole, affatto..

3 commenti:

Higuerra ha detto...

te ne sarà entrata una in casa..

liquerizia ha detto...

io amo il canto delle cicale!
ciao, bacio!

Scalia ha detto...

Questa storia delle cicale è quantomeno affascinante...