sabato, agosto 19, 2006

Gocce di liquida pigrizia

formano rivoli azzurrognoli e meandri in miniatura,

acqua che scorre e muore nel tempo di un colpo d' occhio.

..Quanto vorrei un idraulico, adesso!!!

3 commenti:

liquerizia ha detto...

un idraulico a quell'ora di sabato? prova con la viennetta algida visto che dal Guz, ha scatenato di tutto!
baci

LeCannu ha detto...

Quando muoiono, dove vanno gli idraulici?
Ciao rigulizia, un bacio anche a te!

liquerizia ha detto...

bho...io spargerei le loro ceneri in mare. tanto con l'acqua hanno dimestichezza no?