venerdì, settembre 01, 2006

Interno Settembre


Settembre si apre così, come uno scorcio a lungo sognato, come una finestra luminosa su un cortile pieno di verde. E' una primavera non convenzionale, il richiamo delle idee tornate dall' oblio del viaggio augustino... Settembre è dynamis, il pendant necessario all' Aprile ormai lontano eppur vicino.

2 commenti:

Scalia ha detto...

E quando ti troverai in mano quei fiori appassiti...

Settembre è il passaggio, il ponte sul quale il tempo comincia a cambiare, è un indirizzo o un sipario che si riapre.

E sarà la prima che incontri per strada che tu coprirai d'oro per un bacio mai dato, per un amore nuovo...

Higuerra ha detto...

Quanto verde tutto intorno, e ancor più in là
sembra quasi un mare d'erba,
e leggero il mio pensiero vola e va
ho quasi paura che si perda...